Il Sudafrica è orgoglioso di essere il leader mondiale nella concia di pelle di struzzo, con il 70% della quota di mercato. Qui abbiamo le concerie più antiche, più esperte e ben informate a livello globale.

Panoramica

La concia della pelle è uno dei mestieri più antichi del mondo. L'uomo ha lavorato per millenni a vestiti e oggetti utili in pelle. Quando si tratta di pelle di struzzo, il Sudafrica è orgoglioso di essere il leader mondiale, con il 70% della quota di mercato. Qui abbiamo le concerie più antiche, più esperte e ben informate a livello globale.


La nostra pelle di struzzo è fatta a mano. È stato gestito attraverso la conceria circa 117 volte. Non è come una normale conceria di bovina, dove è tutto fatto in modo meccanico. La struttura della fibra è completamente diversa dalla pelle, come la bovina o la pecora, è una struttura tridimensionale a fibre intrecciate, che consente di essere molto resistente e molto elastica.


Un aspetto interessante dell'industria di struzzo del Sud Africa è che abbiamo la completa tracciabilità di tutti i nostri prodotti. Quando una pelle cruda arriva nelle nostre concerie un piccolo micro chip è attaccato alla pelle. È come un passaporto. Qualunque cosa accada ad una particolare pelle viene registrata su quel micro chip. Quindi, ogni volta che un cliente riceve una pelle di pelle di struzzo dal Sudafrica con un codice a barre, il cliente è in grado di contattare la conceria per scoprire esattamente quando arriva la pelle, il che garantisce che provenga dalla fattoria registrata e applica tutte le regole di controllo ambientale.


La concia di cuoio di struzzo è iniziata nel 1970 in Sud Africa. A quei tempi, la pelle era pigmentata e piuttosto dura, adatta solo per le borse strutturate. Oggi, le finiture, i colori e le opzioni disponibili sono infinite. E consentire al designer una gamma infinita di utilizzo di questa preziosa pelle.